-1   Sala ristorante Restaurant hall
 
   
 
 

Ristorante Fujitaka

La linea narrativa del progetto è il dinamismo spaziale. Il riferimento è la scultura. Considero questo lavoro come
una riflessione sull’ordine del movimento, il simmetrico e l’asimmetrico. Per esempio l’impiego delle modulazioni di
piani bidimensionali nel monocromo del controsoffitto. La torsione del volume del banco cassa. Il concavo, il convesso,
l’asse inclinato per le pareti. Tutto questo descrive l’intenzione di usare la luce come medium che rileva l’energia
dello spazio. Così la mia propensione a trattare le superfici come sintesi tra la scultura e la pittura, denota l’interesse
per la ricerca delle superfici sensibili. Per il visibile e l’invisibile della forma. L’equilibrio. L’unità. L’avvenimento spaziale.

Quando osservo una cosa per lungo tempo, la studio attentamente nei minini dettagli e il sentimento di comprensione
si fa sempre più profondo, mi accorgo che vado incontro qualche cosa di sconosciuto, che non so spiegare. Intuisco
che è necessariamolta attenzione a selezionare i pensieri e dare delle risposte. Allora, mi diventa chiaro, che un progetto
resta sempre incompleto e rimane un avvenimento unico.



Restaurant Fujitaka

The narrative line of the project is the spatial dynamism. The reference is the sculpture. I consider this work to be
a reflection on the order of the movement, the symmetry and the asymmetry. For example, the use of the modulation
of the two-dimensional layers in the monochrome for the false ceiling. The torsion of the volume of the cashier’s desk.
The concave, the convex, the axis inclined towards the wall. All this describes the intention to use light as the medium
that reveals the energy of the space. My propensity to handle surfaces as a synthesis between the sculpture and the
picture denotes the interest in the research of sensible surfaces. The interest in the visible and the invisible of the form.
The balance. The unity. Spatial happening.

When I observe one thing for a while, I carefully study it in its small details. And the feeling of comprehension becomes
deeper and deeper, and then I notice that I am to meet something strange to me and I do not know how to explain.
Intuitively I understand that it requires much attention to select thoughts and give answers. Now, it has become clear
to me, that a project always remains uncompleted and remains a unique happening.

Sergio Calatroni

   
   
-2  Banco sushi Sushi Bar. -3  Sala ristorante Restaurant hall.